Bullismo mediatico - Una parola in merito alle ultime insinuazioni sulla Diocesi

Stiamo vivendo certamente una delle pagine più sofferenti e delicate della storia della nostra chiesa diocesana. Ci sentiamo schiacciati dal rullo compressore di un’aggressiva campagna mediatica che ha trovato in una tra le più piccole realtà diocesane d’Italia un bersaglio facile e una preda prelibata. Forse è così facile finire sulle prime pagine delle testate nazionali per tre evidenti motivi: la semplicità della vita diocesana, il riferimento costante alla Parola di Dio e le nuove attenzioni che Papa Francesco sta proponendo ad ogni chiesa. La comunità diocesana di Ozieri è innestata in un tessuto socioculturale molto umile, costituito da famiglie operose e creative, pronte sempre a rinc

Nuovi incarichi in Diocesi

Comunicazione del Vescovo sui nuovi incarichi in Diocesi e Lettera alla Comunità Pastorale della città di Ozieri.

DI DOMENICA IN DOMENICA - a cura di don Giammaria Canu

Domenica, 25 ottobre 2020 Con tutto il cuore Insomma, Cesare o Dio? Facciamo un po’ per uno e siamo apposto con la coscienza! Sembra facile uscirne così, ma il Vangelo non è fatto per i mediocri, e neanche Gesù! Immagino infatti la scossa ad elevato voltaggio subita dai cuori intelligenti che hanno ascoltato la seconda parte della proverbiale frase: «… e rendete a Dio ciò che è di Dio». I più ingenui tra gli astanti avranno capito che se a Cesare dovevano pagare il tributo in moneta, a Dio dovevano pagare il tributo in sacrifici, preghiere ed ex voto. Ma sono convinto che i più seri fra gli interlocutori di Gesù, come anche i più seri fra gli ascoltatori del Vangelo di domenica scorsa, si si

Commento al Vangelo - Domenica 25 Ottobre 2020

Mt 22,34-40 In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?». Gli rispose: «“Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente”. Questo è il grande e primo comandamento. Il secondo poi è simile a quello: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti». Nel vangelo di oggi, Gesù ricorda i due comandamenti da cui dipendono tutta la Legge e i Profeti: amare Dio con tutto il cuore, con tutta l’anima e con tu

Immagini Ordinazione don Giovanni Antonio Loi

Per seguire le immagini salienti dell'Ordinazione di don Giovanni Antonio Loi Clicca il link qui sotto: https://www.olbianova.it/notizie/ex-manager-prende-i-voti-don-giovanni-antonio-loi-ordinato-sacerdote/

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook
  • YouTube