OSCHIRI
PARROCCHIA B. V. IMMACOLATA
Maestosa, in posizione dominante, a capo della via principale del paese, fu consacrata nel 1907. Una lapide ricorda il benefattore che provvide alla costruzione dell'altare marmoreo: Fra Bonaventura da Calangianus, personaggio per qualche verso un po' misterioso, entrato a far parte della leggenda popolare. Altre chiese: S. Croce. Fu già sede della omonima confraternita fondata nel sec. XVII. San Pietro.di origine antica, subì vari restauri e rimaneggiamenti. Sulla facciata, l'architrave reca una iscrizione del Seicento: MISERICORS MATER MARIA SEMPER NOSTER POPVLVS ADIBET IN NOMINE IESV ET TVO.  Sacro Cuore di Gesù. Madonna di Castro, di cui si è già parlato.

San Demetrio. Bella costruzione medioevale, oggi inclusa nel recinto del cimitero. La sua struttura è rivestita da conci in trachite rossa che l'avvolgono quasi come un caldo manto policromo. Madonna di Otti. Fu antica parrocchia dell'omonimo villaggio medioevale, abitato fino al Seicento. Ascrivibile alla seconda metà del secolo XII, ha la rara particolarità dell'unico ingresso per una porticina laterale, con la facciata senza porta e disadorna, 
sormontata da un campaniletto moderno. San Leonardo di Balanotti. Risalente al Seicento, sta su un alto poggio alle falde del Limbara, avendo davanti a sé un amplissimo panorama. Santo Stefano. La sua struttura attuale, opera del Cinquecento, poggia su un precedente impianto di età e di stile bizantino. 

Patrono: San Demetrio - Santa Lucia
Oschiri (SS)

Abitanti 3.320
Parrocchia B.v. immacolata
PIAzzA REGINA ELENA
CAP 07027 – Tel. 079 733018

Parroco: don Luca Saba (dal 2014)