OZIERI - SAN FRANCESCO
PARROCCHIA SAN FRANCESCO DI ASSISI
Nella seconda metà del Cinquecento i Frati Minori abbandonano la chiesetta della Madonna di Loreto stabilendosi in quella di San Francesco, consacrata il 24 aprile 1575. Nel 1691 il Convento nel frattempo costruito diventa Collegio per i missionari francescani, con le relative scuole. Al restauro e all'ampliamento del Convento corrisposero anche quelli della Chiesa. Questa ospita quel complesso straordinario che è l'ancona in legno, in parte dipinta in verde e in parte in oro zecchino: una delle più belle e grandi della Sardegna. Stanno in essa le statue lignee dell'Immacolata, di San Michele, di San Francesco e altri Santi Francescani. 

Iniziata dopo il 1691 fu terminata prima del 1697, grazie al sostanziale contributo della nobile famiglia degli Arca, il cui stemma (con l'aquila bicipite) si può vedere sulla sommità. Di gusto moderno sono i vari affreschi opera del pittore di origine polacca Eugenio Bardsky (1979).
Si possono visitare, ristrutturati, anche i locali che forma-
-vano l'attiguo Convento. Requisiti dal governo in base alla legge Rattazzi del 1855 dopo essere stati alloggio di militari, ospitano oggi il Centro Culturale San Francesco, dove in una delle sale è rimasto il grande affresco settecentesco con al centro San Bonaventura, e ai lati raffigurazioni simboliche delle Arti e delle Scienze. 

Patrono: San Francesco.
Ozieri (SS)

Abitanti 2200 ca.
Parrocchia S. Francesco
PIAZZA S. FRANCESCO
CAP 07014 – Cell. 340 3259873

Parroco: don Roberto Arcadu (dal 2016)