top of page

Commento al Vangelo - 10 Dicembre 2023


Mc 1,1-8


Inizio del vangelo di Gesù, Cristo, Figlio di Dio.

Come sta scritto nel profeta Isaìa:

«Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero:

egli preparerà la tua via.

Voce di uno che grida nel deserto:

Preparate la via del Signore,

raddrizzate i suoi sentieri»,

vi fu Giovanni, che battezzava nel deserto e proclamava un battesimo di conversione per il perdono dei peccati.

Accorrevano a lui tutta la regione della Giudea e tutti gli abitanti di Gerusalemme. E si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati.

Giovanni era vestito di peli di cammello, con una cintura di pelle attorno ai fianchi, e mangiava cavallette e miele selvatico. E proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».






«Raddrizzate le vie del Signore». Una meditazione sul mistero gaudioso della visitazione di Maria a santa Elisabetta, dice che il cristiano servendosi della “pala” dell’umiltà può riuscire ad abbattere tutti i monti dell’orgoglio, e tutti i colli della superbia, che incontra sulla strada verso la santità. La strada della santità, è quella della quale è scritto: «Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri. Ogni burrone sia riempito, ogni monte e ogni colle sia abbassato; i passi tortuosi siano diritti (ed) ogni uomo vedrà la Salvezza di Dio (Lc 3, 4-6). E poi la meditazione segue con una preghiera a Dio: […] Signore, prima ancora di poter imitare Te, donaci la grazia (come hanno fatto i santi) di poter imitare Maria, […] (per) preparare come loro - con le parole e con la vita - questa tua strada nella vita delle genti, specialmente in coloro che ti cercano con tutto il cuore. (cfr Fra Volantino, «Annunciare il Salvatore e la sua salvezza», in SLC, pp. 83-84).


Suor Stella Maria, psgm

Post in evidenza
Post recenti
bottom of page